venerdì, 24 novembre, 2017

Cinema di Strada

ZERO DARK THIRTY

  • PRODUZIONE: Annapurna Pictures
  • DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
  • PAESE: USA
  • DURATA: 139 Min

“Come filmaker avevo la responsabilità di documentare e testimoniare”.

“Incoraggiamo le persone a vedere il film, prima di farsi un’idea” K. Bigelow

“Un film contro la tortura: ne mostra solo la feroce brutalità”. M. Moore

 

Sullo schermo nero riecheggiano le telefonate dell’11/09, gli ultimi atti, prima della tragedia, fantasmi ossessivi e irrappresentabili, verso i quali non rimane altro che gettare un po’ di luce.

Un fievole bagliore di verità traspare dallo schermo.

L’ex moglie di James Cameron, prima donna nella storia a vincere un Oscar come miglior regista, si rimette con grinta dietro la macchina da presa e, dopo aver raccontato i retroscena della guerra in Iraq in The Hurt Locker, ora con Zero Dark Thirty si concentra sulla caccia all’uomo più seguita degli ultimi anni: quella a Osama Bin Laden. E la racconta secondo uno sguardo di donna, l’attrice Jessica Chainstain, nel ruolo di una tostissima agente della CIA specializzata nella cattura di terroristi.

Prevedibile la pioggia di polemiche, legate soprattutto alle scene di tortura nella pellicola (le così dette “tecniche di interrogatorio forzato”).

Lo stile resta lo stesso: uno sguardo personale (qui affidato a Maya/Jessica Chastain) e una narrazione che marca stretto i fatti, sul filo della cronaca, vicinissima al documentario d’inchiesta.

Una caccia durata dieci anni per il nemico pubblico numero uno, quello che la regista stessa definisce “l’uomo più pericoloso del mondo”, catturato infine, com’è noto, da un gruppo di agenti della CIA. È proprio sul tortuoso quanto avvincente percorso d’indagini per arrivare al famigerato blitz che il film si concentra, raccontando in 157 minuti l’intenso lavoro di un team che non si è mai arreso, impegnando ogni forza in quella che agli occhi di tutti si configurava come una sorta di “mission impossible”.

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply